Yen, bancomat e carte di credito



In Giappone si utilizza lo Yen (pronunciato En). Attualmente si trovano in circolazione le monete da 1, 5, 10, 50, 100 e 500 e le banconote da 1000, 2000, 5000 e 10000. Si possono tranquillamente cambiare gli Euro in Yen qua in Italia prima di partire, in banca o alle poste, ovviamente chiedete prima il tasso di cambio e se ci sono commissioni. Assolutamente da evitare i chioschi cambia valute che si trovano solitamente negli aeroporti e nelle città italiane. Il cambio negli aeroporti giapponesi, invece, sono buoni e non hanno commissioni.

Con il bancomat (circuito Maestro/Cirrus) si può prelevare negli ATM delle poste giapponesi, Seven Bank, E-Net (Family Mart), Lawson ATM, AEON Bank, Mizuho Bank e Bank of Tokyo-Mitsubishi UFJ. Non affidatevi comunque solo al bancomat, perchè alcuni vecchi ATM non leggono i nostri bancomat con microchip.
Sono accettate anche le maggiori carte di credito. Con la carta di credito però vi conviene prelevare una certa quantità di banconote, visto le commissioni abbastanza alte che vi verranno addebitate. C'è da sottolineare però una cosa. I giapponesi preferiscono di gran lunga il pagamento in contanti e snobbano un po' la carta di credito.

Quindi il mio consiglio è di fare una stima di quanti soldi vi serviranno in viaggio (per pagare trasporti, hotel, ristoranti, regali, ecc.) e di averli in contanti. Poi potete fare come ho fatto io, mi sono portato dietro una carta di credito ricaricabile (tipo Postepay) con dentro un po' di soldi in caso di necessità. Per finire vi raccomando il sito XE sul quale troverete la valutazione di tutte le monete mondiali in tempo reale.

Importante

I bancomat Maestro non funzionano ovunque. Dovrebbero funzionare negli ATM delle poste giapponesi, Seven Bank, E-Net (Family Mart), Lawson ATM, AEON Bank, Mizuho Bank e Bank of Tokyo-Mitsubishi UFJ. Non affidatevi solo al bancomat, ma portate anche contanti e una carta di credito tradizionale (le prepagate potrebbero non funzionare in alcuni posti).



Link utili

Cambio ufficiale all'aeroporto del Kansai
Notizia su Japan-Guide.com
Comunicato ufficiale