Metropolitana



Molte città giapponesi dispongono di un sistema di trasporto metropolitano. Le metropolitane più estese sono quella di Tokyo (con 13 linee) e quella di Osaka (9 linee).
Oltre a queste due città anche le seguenti città hanno la metropolitana (considerando anche le monorotaie e le metropolitane di superficie).

Chiba (2 linee), Fukuoka (3), Hiroshima (1), Kamakura (1), Kitakyushu (1), Kobe (2), Kyoto (2), Nagoya (4), Naha (1), Sapporo (3), Sendai (1), Tama (1), Yokohama (3).

Come prendere la metropolitana a Tokyo

Questa guida è fatta per la metropolitana di Tokyo, ma è valida anche per le altre metropolitane.

Per pagare la metropolitana ci sono diversi metodi. Il biglietto singolo, l'abbonamento o le IC card. Qui vi spiegherò come fare il biglietto.

All'entrata di tutte le stazioni della metropolitana troverete le biglietterie automatiche (vedi foto sotto). Ogni biglietteria ha sopra di se una mappa della metropolitana con dei numeri, che poi vi spiegherò a cosa serve.


Foto di Nick Pomata

La biglietteria automatica ha due parti, quella sinistra formata da bottoni, mentre quella destra da uno schermo. Con i bottoni potete selezionare il tipo di biglietto (corsa singola, transfer ticket, abbonamenti, ecc.), e per quante persone acquistare il biglietto.
Sullo schermo invece appaiono dei prezzi. Come prima cosa però, potete schiacciare sulla scritta "English", cosi da avere il menù in inglese. Nel esempio della foto sotto sono indicate 4 tariffe, 160, 190, 230, 270 Yen. Ma come faccio a spere quanto costerà la mia tratta? E qui vi viene a servire la mappa che si trova sopra la macchinetta (foto sotto per il dettaglio).
Su questa mappa sono indicate tutte le fermate e il relativo costo dalla stazione dove vi trovate.


Foto di Nick Pomata

Foto di Nick Pomata

Nella mappa la vostra stazione è indicata con il bollo giallo. Il prezzo in questo caso varia da 170 Yen fino a 310 Yen (la mappa è riferita alle 4 linee della Toei).
Se sappiamo esattamente la fermata dove vogliamo scendere, ci basterà controllare il prezzo per quella determinata stazione e premere la cifra corrispondente sul display della biglietteria automatica.
Se invece non sapete a quale fermata scenderete, potete fare il biglietto con la tariffa più bassa, in questo caso 170 Yen. Poi vi spiegherò come fare se scendete ad una fermata il cui costo è maggiore.

Una volta fatto il biglietto o l'abbonamento potete dirigervi ai tornelli per l'accesso ai binari.
Il biglietto o abbonamento va inserito nella prima fessura, mi raccomando, non inserite nessuna IC Card come Suica o Pasmo. Il biglietto una volta inserito uscirà da una fessura alla fine del tornello, ritirate il biglietto (IMPORTANTE) e prendete il treno.
Se invece avete una IC Card come Pasmo, Suica o Icoca, appoggiatela sul lettore (quello blu) e passate.


Foto di Nick Pomata

Quando dovete uscire dalla stazione, dovrete ripassare dal tornello. Se avete fatto il biglietto esatto (pagando per quella tratta) allora inseritelo nella fessura del tornello e uscite (il biglietto non vi sarà restituito, mentre l'abbonamento si), se invece avete fatto il biglietto minimo (ad esempio quello da 170 Yen), dirigetevi verso le Fares Adjustment Machines (vedi foto sotto). Di solito si trovano prima dei tornelli di uscita.
Inserite il biglietto nella macchinetta e vi sarà indicata la cifra per "completare" il tragitto. Se ad esempio avevate fatto il biglietto da 170 Yen" ma la tratta che avete preso costa 310 Yen, dovrete pagare la differenza presso queste macchinette. Una volta pagato, ritirate il biglietto e uscite.

Foto di Fg2 [1]


Se invece avete una IC Card come Pasmo, Suica o Icoca, appoggiatela sul lettore e uscite. Se la luce diventa rossa, è perchè non avete abbastanza credito sulla carta per pagare la tratta. Vi basterà andare alle macchinette vicino ai tornelli e ricaricare la carta.


Curiosità

A Tokyo esistono degli addetti della metropolitana adibiti a spingere la gente dentro i vagoni nelle ore di punta. Durante il mio viaggio non ne ho visti, però ci sono filmati su Youtube che fanno vedere questi addetti con i guanti bianchi, spingere la gente nei vagoni sovraffollati.



Su certe linee della metropolitana ci sono dei vagoni riservati alle donne in determinate fasce orarie. Questi vagoni sono segnalati con un simbolo rosa. Questi vagoni sono stati creati per contrastare il fenomeno della "mano morta". Infatti capita che sui treni affollati, alcuni uomini approfittino della situazione per palpeggiare le ignare viaggiatrici.

Notizie

Il 20 marzo del 1995 la metropolitana di Tokyo subì un attentato da parte della setta Aum Shinrikyo. 5 adepti della setta bucarono delle sacche contente del gas nervino (Sarin). Furono colpite 5 stazioni tra le più trafficate e il bilancio totale fu di 12 morti e più di 6000 intossicati. Su questo argomento potete leggere il libro "Underground" di Murakami Haruki. Nel libro potete trovare le testimonianze di alcune vittime dell'attentato.

Link utili

Metropolitana di Tokyo - Tokyo Metro e Toei

Metropolitana di Osaka - Osaka Municipal Transportation Bureau

Metropolitana di Kyoto - Kyoto City Subway

Metropolitana di Nagoya - Nagoya Transportation Bureau

Metropolitana di Yokohama - Yokohama Transportation Bureau

Metropolitana di Fukuoka - Fukuoka City Subway

Metropolitana di Sapporo - Sapporo Subway